Vuoi conoscere la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi?
La campionessa Tania Cagnotto sarà al Centro Botanico di Via Cesare Correnti 10 il 24 maggio alle ore 14.30 per un incontro con fans e appassionati sportivi.
Per l’occasione Tania racconterà la sua straordinaria esperienza sportiva e sarà a disposizione per autografare fino ad esaurimento i calendari di Vegetal-Progress  che la vedono protagonista e che saranno distribuiti in omaggio ai presenti.
È con grande piacere e anche con tanto orgoglio che il Centro Botanico ospita Tania Cagnotto, a pochi giorni dal ritiro della nostra campionessa dall’agonismo sportivo. Un addio da fuoriclasse: Tania, prendendo parte ai Campionati Assoluti di Torino, ha conquistato il suo tredicesimo titolo italiano nel trampolino da 1 metro.


Tania Cagnotto, una delle sportive più popolari del nostro paese, è stata nominata Donna dell’anno ai Gazzetta Sports Awards 2016. È figlia di Giorgio Cagnotto, campione mondiale ed europeo di tuffi negli anni ’70 e da sempre suo allenatore e di Carmen Casteiner, campionessa italiana di tuffi nello stesso periodo.
Tania Cagnotto è la prima donna italiana ad aver conquistato una medaglia mondiale nei tuffi e l’unica ad aver vinto una medaglia d’oro, oltre ad essere la tuffatrice europea con il maggior numero di podi in carriera. Alle Olimpiadi di Rio del 2016 si è aggiudicata la medaglia di bronzo dal trampolino di 3 metri e quella d’argento nel trampolino sincro in coppia con Francesca Dallapé. È considerata la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi.