La nostra Storia

dal 1975

Il Centro Botanico è un progetto di Prodotti Naturali SpA, formata da circa trenta soci, quasi tutti produttori, artigiani, imprenditori impegnati nella produzione, vendita e promozione di prodotti alimentari e di tutte le categorie commerciali del biologico.
Nato nel 1975 da un’idea di  di Angelo Naj Oleari come avanguardia del pensiero biologico e laboratorio di ricerca nell’ambito delle piante e dei prodotti naturali derivati, Centro Botanico nel 2001 ha inaugurato il suo primo negozio a Milano in piazza San Marco, quindi un secondo punto vendita in via Vincenzo Monti. Nel 2008, in via Cesare Correnti, un megastore di 800 mq tutto green, la prima realtà ad aver riunito tanti prodotti interamente naturali: alimentari, erboristeria, abbigliamento, tessile per la casa, giocattoli, igiene per la persona e per l’ambiente, giardinaggio.Nei nostri negozi polifunzionali è così possibile trovare i migliori alimenti biologici e biodinamici, erboristeria con personale specializzato, due Biobar in cui gustare fantasiosi piatti vegetariani, vegani, crudisti biologici e un vasto spazio dedicato agli eventi: corsi, degustazioni, conferenze, mostre e presentazioni.
L’approccio di Centro Botanico e dei suoi negozi è infatti olistico e coinvolge tutti gli ambiti della vita della persona. Non guardiamo ai i nostri clienti come a dei consumatori ma li consideriamo membri di una comunità consapevole e portatrice di valori:  dalla difesa dell’ambiente e della salute, all’etica, al benessere fisico e spirituale.

Filosofia

Fin dai suoi esordi il Centro Botanico insegue il sogno di ricostruire e offrire uno spaccato di natura incontaminata, popolato da individui consapevoli, di attitudini sensibili e artistiche. Bello e buono, per attualizzare l’antico.
Democratico, per tutti e di tutti: sani e mutevoli come la Terra.
La terra così com’era con il suo gusto, i suoi profumi e i suoi frutti dal sapore indimenticabile di quando eravamo bambini.
Biologico per noi non è business ma interesse, essere dentro; è ragionamento sulla vita intesa come movimento: il seme dentro che si radica, si allunga in germoglio e si protende fuori con caparbia volontà. È futuro, senso di responsabilità, impegno, salute nell’ampio significato di salvezza.
Ritorno a casa, in quel luogo di sapere in cui siamo parte del tutto Natura, e questo tutto ci sta a cuore e non vogliamo che scompaia nel nulla.
Sorge infine da qui, da questa pratica, nel quotidiano, una nuova filosofia di vendita basata sui contenuti: nel negozio si entra anche per chiedere e conoscere.